fis federazione mail
La Federazione
La Federazione Italiana dello Scautismo (FIS) riunisce nello spirito della Legge e della Promessa scout tutte le associazioni che in Italia adottano il metodo educativo scout. La FIS aderisce, per le proprie appartenenti femminili, alla Associazione Mondiale delle Guide e delle Esploratrici (AMGE) e, per i propri appartenenti maschili, all’Organizzazione Mondiale del Movimento scout (OMMS). Le Associazioni federate nella FIS si riconoscono in un impegno educativo comune nei confronti della gioventù italiana, pur conservando la propria piena autonomia. Esse sono attualmente il Corpo Nazionale Giovani Esploratrici ed Esploratori Italiani (CNGEI) e l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI).
The Federation
The Italian Scout Federation (FIS) gathers in the spirit of the Scout Law and Promise all the associations adopting the Scout educational method in Italy. FIS is a member both of the World Association of Girl Guides and Girl Scouts (WAGGGS), on account of its female membership, and of the World Organisation of the Scout Movement (WOSM), on account of its male membership. The associations belonging to FIS share a common commitment towards the Italian youth, while keeping their own self-government. They are at present the following: Corpo Nazionale Giovani Esploratrici ed Esploratori Italiani (CNGEI, National Girl and Boy Scouts), and Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI, Catholic Guides and Scouts).
35. CONFERENZA MONDIALE WAGGGS
Report dDa Hong Kong

Si è da poco conclusa la 35° Conferenza mondiale WAGGGS a Hong Kong. È un appuntamento triennale (la precedente Conferenza si è svolta nel 2011 a Edimburgo) con il quale l'Associazione mondiale delle guide concorda le linee per il prossimo triennio.
Oltre 600 delegati in rappresentanza di 145 Paesi di tutto il mondo. Per la Federazione Italiana dello Scautismo (AGESCI + CNGEI) la delegazione presente era composta da Noemi Ruzzi (Commissaria internazionale FIS per WAGGGS e AGESCI, Valeria Comacchio (Commissaria Internazionale CNGEI), Matteo Spanò (Presidente FIS e Comitato nazionale AGESCI), Paolo Fiora (Capo Scout CNGEI e Vicepresidente FIS), Marilina Laforgia (Presidente Comitato nazionale AGESCI), Antonella Azzillona (membro gruppo di lavoro Settore internazionale CNGEI).
Ecco in sintesi l'esito dei lavori.

Elezione del Comitato mondiale: sei nuove elette: Ana Maria Mideros (Perù), Anne Guyaz (Svizzera), Connie Matsui (USA), Haifa Ourir Immagini principali: conf_wagggs_3.jpg (Tunisia), Nadine Kaze (Burundi), Natasha Hendrick (Australia), sostitute: Heidi Jokinen (Finlandia), Lara Tonna (Malta), presidente del Comitato mondiale: Nicole Grinstead (UK).

Workshop sulla spiritualità: per la prima volta la Federazione Italiana dello scautismo è riuscita a spiegare come Agesci e Cngei, seppur nelle loro differenze, riescono a promuovere la dimensione spirituale attraverso la pratica educativa dello scautismo. Non è stato un lavoro di mera sintesi, che a volte rischia di attenuare le differenze, ma un’attenta elaborazione che ha evidenziato la specificità dei percorsi di ciascuna associazione e il metodo educativo comune.
La mozione sulla spiritualità, elaborata dalla FIS assieme alle federazioni di altri Paesi (Francia, Belgio, Portogallo, Spagna, Svizzera), è stata approvata dalla Conferenza mondiale. Riconoscendo la spiritualità come uno dei valori universali dell'essere scout e quindi fondamentale nello sviluppo personale dei giovani, la WAGGGS ha confermato il suo impegno nel sostenere i percorsi educativi che le associazioni elaborano per i loro ragazzi e che, in alcuni casi, condividono in rete con altre associazioni.
Ribadire l’importanza della spiritualità nello scautismo potrebbe apparire scontato. In realtà non lo è da quando alcune associazioni hanno eliminato il riferimento a Dio dal testo della Promessa.
Ecco i testi (in inglese) del nostro intervento FIS e della mozione.

Mozione sul “Teamwork”: la FIS ha presentato una mozione sul “Teamwork” con l’obiettivo di ampliare il programma educativo di WAGGGS sulla Leadership. Richiamando il sistema delle squadriglie elaborato da B.-P., è stata evidenziata l’importanza di educare i ragazzi non esclusivamente al proprio successo personale, ma a farsi carico dei valori e delle idee condivise con il gruppo di appartenenza.
Il “teamwork” è uno strumento educativo che incoraggia l’inclusione sociale, facilita l’apprendimento di competenze e conoscenze, in un contesto di mutuo aiuto per far crescere gli individui sia personalmente che come parte di un gruppo. Solo questo sistema permette il raggiungimento di obiettivi comuni, la condivisione di capacità proprie anche come forma di servizio alla comunità di appartenenza e soprattutto il rispetto e la condivisione delle competenze di tutti.
Ecco i test (in inglese) del nostro intervento FIS e della mozione.

La Costituzione di WAGGGS: in virtù dell’adattamento al diritto anglosassone, la WAGGGS ha proposto una serie di modifiche statutarie che, in principio, avevano incidenza sulla sostanza oltre che sulla forma del testo.
La FIS ha giocato un ruolo molto importante nel rispondere nei tempi alle consultazioni di WAGGGS rispetto ai cambiamenti proposti.
Dopo la nostra azione due rappresentanti di WAGGGS mondo (Camilla Lindquist e Cathrine Roberts) sono venute due volte in Italia per condividere i vari punti di vista sui molti cambiamenti che si stavano apportando.
Sostenere con forza e coraggio il nostro punto di vista non è stato sempre facile. Il nostro lavoro mirava a mantenere all'interno del testo costituzionale i principi e i valori caratterizzanti il movimento mondiale del guidismo. Nella Conferenza mondiale di WAGGGS abbiamo approvato alcune modifiche alla costituzione, mantenendo però saldi i principi fondamentali.

Il gruppo di Lisbona: la FIS crede fortemente nel lavoro in rete con le altre Associazioni e Federazioni di Scout e Guide. Lo scorso marzo a Milano e nei giorni scorsi a Hong Kong, in Conferenza Mondiale, la nostra Federazione ha coordinato il “Gruppo di Lisbona”, la rete informale che collega tra loro i Paesi del Sud Europa. Il lavoro congiunto, ormai pluriennale, ha permesso di elaborare, nel rispetto delle sensibilità di tutti, i testi delle mozioni presentate e di condividere il nostro pensiero con le associazioni degli altri Paesi del mondo.

Yours in guiding and scouting
Noemi Ruzzi
Commissaria internazionale FIS per WAGGGS

COMUNICATO FEDERAZIONE ITALIANA DELLO SCAUTISMO

Dalla sera di venerdì 6 giugno è stata diffusa la notizia di un "dirigente scout" di Civitavecchia arrestato con l'accusa di reati compiuti nei confronti di minori.
Le immagini associate alla notizia riconducono alle associazioni scout Agesci e Cngei.
La Federazione Italiana dello Scautismo, che comprende le associazioni AGESCI e CNGEI, comunica l'assoluta estraneità dei propri associati ai fatti occorsi.
Esistono molte associazioni che si richiamano ai principi dello scautismo: in Italia l'unica ufficialmente riconosciuta dagli organismi mondiali dello scautismo WOSM e WAGGGS, è la Federazione Italiana dello Scautismo.
Ci preme esprimere piena vicinanza alle ragazze e alle famiglie vittime dei terribili fatti occorsi.
Chi ripone fiducia, non dovrebbe mai vederla tradita.
Disapproviamo con forza chiunque tenti una strumentalizzazione dello scautismo, metodo educativo che si propone di contribuire alla crescita di bambini, ragazzi e giovani come persone significative e responsabili.
A tutela dell'immagine e credibilità delle migliaia di adulti educatori che ogni giorno si spendono volontariamente per lo scautismo, invitiamo tutti gli organi di stampa a rimuovere e a non utilizzare, a corredo delle notizie pubblicate sul caso in questione, immagini in cui vengono ritratti aderenti alle associazioni della Federazione Italiana dello Scautismo (uniforme azzurra e blu AGESCI, uniforme verde e marrone CNGEI).

THINKING DAY 2014
“L’educazione apre le porte a tutte le ragazze e i ragazzi”

In occasione della Giornata del Pensiero continuiamo ad approfondire gli Obiettivi del Millennio. Quest’anno l’Associazione Mondiale delle Guide ed Esploratrici Scout (WAGGGS) ci propone il Secondo Obiettivo: raggiungere un’educazione primaria universale.
Il tema si ispira ad uno degli otto “Obiettivi del Millennio”, tra i quali anche noi Guide e Scout individuiamo, ogni anno, il filo conduttore del nostro Thinking Day, che in tutti i Paesi viene celebrato attraverso iniziative che permettono la raccolta del “Penny”, segno di solidarietà per lo sviluppo del Guidismo nel mondo.
Leggi il documento FIS

23 WORLD SCOUT JAMBOREE
Partecipa anche tu con il contingente della Federazione Italiana dello Scautismo al Jamboree 2015 in Giappone



Tutte le informazioni su www.jamboree.it

RICERCA SUL BINGE DRINKING
Secondo gli esperti il binge drinking è un modo di bere diffuso anche tra i giovani italiani.

Eclectica, istituto di ricerca e formazione di Torino, sta conducendo una ricerca online sul binge drinking (lett. "abbuffata alcolica”) rivolta ai giovani italiani tra i 15 e i 24 anni. La partecipazione richiede pochi minuti per guardare il video proposto e commentarlo.

Vai al sondaggio

© 2014 - Tutti i diritti riservati
Federazione Italiana dello Scautismo
Piazza Pasquale Paoli, 18 - 00186 Roma (RM) - Italia - Tel./Fax (+39) 06 68 13 47 16 - mail: info@scouteguide.it