Dal 17 al 19 settembre facciamo Stand Up

La campagna del millennio dell’ONU
Nel 2000, i 189 Paesi membri delle Nazioni Unite hanno siglato un accordo epocale, la Dichiarazione del Millennio, impegnandosi a sconfiggere la povertà estrema entro il 2015. A completamento della Dichiarazione è stato definito un piano concreto che definisce obiettivi specifici e misurabili, gli Obiettivi del Millennio, e le risorse necessarie per realizzarli. A sostegno di tali Obiettivi nasce nel 2002 la Campagna del Millennio che lavora a fianco dei cittadini di più di 40 paesi in tutto il mondo perché le promesse fatte dai Governi ai più poveri vengano mantenute.

Cos’è lo Stand Up?
Stand Up significa impegnarsi in prima persona per la lotta alla povertà. È una delle più importanti e coinvolgenti mobilitazioni globali degli ultimi anni. Le quattro precedenti edizioni hanno visto una partecipazione straordinaria: solo nel 2009 oltre 118 milioni di persone si sono alzate ovunque nel mondo e l’Italia, con 800.820 partecipanti, è risultata la prima nazione in Europa.
Essenzialmente fare Stand Up significa ALZARSI IN PIEDI CONTRO LA POVERTÀ, un’affermazione simbolica di grande forza. L’eliminazione della povertà è il primo degli Otto Obiettivi di Sviluppo del Millennio, così come sono stati istituiti nella Dichiarazione del Millennio delle Nazioni Unite, firmata nel settembre 2000 dai Capi di Stato e di Governo di tutto il mondo, con l’impegno a raggiungerli tutti entro il 2015.
L’appello ad alzarsi in piedi contro la povertà viene lanciato dalla Campagna del Millennio delle Nazioni Unite No excuse 2015 che da ormai 5 anni organizza insieme a milioni di persone in tutto il mondo eventi Stand Up. Quest’anno si farà Stand Up dal 17 al 19 di settembre. Non dimenticarlo!

Perché a Settembre?
Quest’anno lo Stand Up viene anticipato a settembre perché dal 20 al 22 settembre a New York si riuniranno tutti i Capi di Stato e di governo che hanno promesso di raggiungere gli Obiettivi del Millennio per fare il punto della situazione e progettare i prossimi passi. Per questo nei giorni precedenti, dal 17 al 19 settembre, si svolgeranno le giornate Stand Up. Per chiedere all’Italia e a tutti i governi di arrivare preparati a questo Summit e di impegnarsi nella lotta alla povertà.

Fai sentire il tuo battito
Da quest’anno chi fa Stand Up fa sentire il suo cuore che batte forte contro la povertà e a sostegno degli Obiettivi del Millennio. Si dice che dovremmo “ascoltare il nostro cuore” quando dobbiamo prendere una decisione importante: il 2010 è un anno cruciale per gli Obiettivi del Millennio e con Il Vertice del Millennio del prossimo settembre alle porte è essenziale che ognuno di noi faccia sentire il suo cuore che batte forte ai leader che si riuniranno a New York.
Durante le giornate Stand Up 2010, facciamo sentire il nostro cuore e la nostra voce. Centinaia di migliaia di voci e battiti di cuori arriveranno ai nostri leader, ricordando loro che non ci sono scuse.
Stop alla povertà!

Il gioco
Nella tua città. In oltre trenta città italiane. Il Grande Gioco vivente per gli obiettivi del millenio.
Sabato 18 settembre 2010 a Bari, Firenze, Palermo, Torino, Trieste, Verona e in tante altre piazze italiane.
Entra nel gioco e gioca la tua parte. Cinque squadre per dare voce al nostro mondo. Una sfida: cancellare la povertà
Vieni anche tu! Ti aspettiamo.
Maggiori informazioni su: www.standupitalia.it.

Materiale
Brochure Stand Up

Locandina Gioco

Toolkit

 

Rispondi