Pillole di Giappone /1

Il Jamboree si sta avvicinando e come prepararsi al meglio se non cominciando a conoscere la cultura e le tradizioni del paese che lo ospiterà?

Con questa prima “Pillola” inizia il nostro viaggio attraverso una rubrica che passo dopo passo ci porterà alla scoperta del  paese del “Sol levante”…
Festa-delle-lanterne-Giappone
Sono Maria, Capo reparto del Carmignano 1 e vi aiuterò ad esplorare il magico mondo del “日本” (Nihon: Giappone).
La cultura giapponese è ricca di riti, cerimonie e precisione. Ogni momento, anche il più semplice, come quello del vestirsi o del bere il thè, ha regole e tradizioni precise, osservate e curate nei minimi dettagli da tutti.
Oggi vi racconto alcune curiosità sull’ospitalità giapponese, o “おもてなし” (Omonetashi: letteralmente significa servire, completare, mettersi al servizio), e altre curiosità linguistiche.
I giapponesi sono un popolo caloroso e accogliente, sempre pronto a mettere l’ “ospite” a proprio agio, come se fosse a casa: vi stupirete di quanta attenzione, gentilezza e cordialità verranno posti nei vostri confronti e di come sarà facile abituarsi a questo nuovo mondo e sentirsi quindi a casa. Non vorrete più adarvene via!
I consigli che vi darebbe B.P…

  • Ricordatevi sempre di togliere gli scarponi prima di entrare in una “ 家 ” (ie: letteralmente casa in giapponese).
  • Ricordatevi di sorridere sempre.
  • Se un giapponese s’inchina davanti a voi, non spaventatevi! È il loro modo di ringraziare e ricambiate.
  • Allenatevi e mostrate la vostra abilità con gavetta e “ 箸 ”(hashi: bacchette giapponesi).
  • Siate pronti a sorprendervi!

Saluti e frasi utili

  • おはようございます = Ohayou Gozaimasu (o semplicemente Ohayoo) = Buon Giorno! こんにちは = Konnichiwa = Buon Pomeriggio
  • こんばんは = Konbanha (o Konbanwa) = Buona Sera
  • おやすみなさい = Oyasumi Nasai (o Oyasumi o ancora Yasumi) = Buona Notte さようなら = Sayounara =  Arrivederci
  • ありがとう o ありがとうございます = Arigatou o Arigatou Gozaimasu = Grazie!
    (“gozaimasu” si aggiunge per fare la forma cortese e insieme ad “arigatou” letteralmente significa “grazie per quello che fai per me“; se invece fosse stato “gozaimashita” sarebbe allora inteso come “grazie… per quello che hai fatto per me“)
  • どういたしまして = Doo Itashimashite = Prego
  • はい = Hai ( o ee ) = Si!
  • いいえ = iie = No!
  • おげんきですか = Ogenki desu ka? = Come stai? (letteralmente “sei in salute?“)
  • げんきです= Genki desu = Sto bene (in risposta a “Ogenki desu ka?“)

BUON SENTIERO E… “ またね “ (Ciao)!
Maria